Progetti di ricerca

 

S.W.A.M. Rail

15 February 2018
 

foto - <strong>S.W.A.M. Rail</strong>

 

 

Proponente: LCA BALLAURI S.r.l.

Partners Progetto:

  • Capetti Elettronica S.r.l.
  • Movimatica S.r.l.
  • ODR (DIMEAS – Politecnico di Torino)

 

Il contesto in cui si sviluppa l’attività di questo progetto, è quello dei sistemi di monitoraggio diagnostico, per la sicurezza dei veicoli ferroviari tipo merci.

Il progetto mira a creare un sistema, che permetta di monitorare i parametri fondamentali, che presiedono alla sicurezza del carro, con il rilievo continuo dei parametri velocità-temperatura-vibrazioni.
Il sistema, dotato di auto-alimentazione, sfrutta il movimento del carro e produce l’energia sufficiente a svolgere le funzioni di monitoraggio, sorveglianza e informazione.

L’attività principale del progetto, è la sostituzione dei vecchi coperchi boccola del treno, con nuovi coperchi sensorizzati, strumentati ed autoalimentati, capaci di rilevare l’incremento progressivo nel tempo delle temperature del cuscinetto dell’assile degradato e le vibrazioni dell’assile medesimo.

I dati rilevati, salvati in locale, vengono elaborati e inviati, in modalità wireless, alla centralina e, dopo opportuna elaborazione, vengono inviati al locomotore sotto forma di segnali di allarme, al verificarsi del superamento di “soglie limite” impostate (esempio: elevati valori di accelerazione causate da avvenuto deragliamento), affichè si verifichi un intervento tempestivo del trazionista.

Oggi non esiste alcun tipo di comunicazione tra carro e locomotore; di fatto gli unici feedback sulle condizioni di marcia giungono al macchinista, tramite informazioni/segnalazioni dei gestori della rete ferroviaria, oppure tramite la propria sensibilità, nelle operazioni di manovra.

La creazione di una rete di comunicazione e segnalazione tra carro e locomotore farà sì che situazioni potenzialmente pericolose possano essere tempestivamente riconosciute e le opportune manovre correttive poste in essere.

Capetti Elettronica partecipa al progetto col ruolo di PI innovativa, in quanto fornitrice della tecnologia wireless a corto raggio, che permette la comunicazione tra i sensori installati sulle boccole degli assili e il concentratore (Basestation), installato nel sotto-scocca di ciascun vagone ferroviario.
Inoltre si occupa di sviluppare appositi moduli di comunicazione, che tengono in considerazione i requisiti del progetto, in termini di condizioni ambientali operative, consumo energetico e immunità ai disturbi elettromagnetici.

Lca Ballauri, specializzata in meccatronica, si occupa di progettazione e realizzazione del coperchio della boccola dell’assile del carro ferroviario, che include la sensorizzazione, prevista dal progetto stesso.

Movimatica srl, specializzata in diagnostica e monitoraggio Wireless, realizza un coordinatore in grado di gestire la comunicazione wireless dei dati provenienti dai vari coperchi-boccola e la gestione/trasmissione degli stessi.

Grazie all’attività di ricerca e sviluppo dell’ODR Politecnico di Torino, proposta nel presente progetto, è possibile sviluppare il sistema, per essere integrato ed ingegnerizzato, per applicazioni su veicolo in scala. Nell’ambito della collaborazione, il Politecnico stipula con il consorzio delle aziende partner, un contratto di opzione di licenza esclusiva, relativamente al suddetto brevetto.



LASMON

16 February 2018

S.W.A.M. Rail

15 February 2018

TRAMO

15 February 2018

ELFO 2.0

15 February 2018

ARS - Autonomous Remote Sensing

03 November 2017

EXAM project 2015 (Energy-efficient Xhaul And M2M)

31 December 2015

EDEN

03 November 2014

C-BOX VALUE

22 September 2014

UHT

13 July 2013

Borsa di studio con partecipazione a Stage Formativo e Master in Future Broadband Network (FBN).

28 June 2013

PIE VERDE

01 January 2013

WISENSE

30 November 2012

IoT_|_ToI

17 February 2012

WSAN M&C

02 December 2011

SMILE-O

02 August 2011

ENERGYSKIN

04 October 2010

ENERGY C-BOX

03 September 2010

DAWNING

15 March 2007